Per info e segnalazioni:
Per info e segnalazioni:
Max 6° Domenica 18 Novembre 2018
Per info e segnalazioni: +39 0541/787471 -
Economia 16:01 | 20/09/2018 - San Marino

Tutto esaurito all'evento di Startup Grind

San Marino chiama, il mondo Blockchain risponde. Più di 100 persone in una sala gremita di imprenditori, startup e guru del settore nella nuova sede dell'Università degli Studi della Repubblica di San Marino presso il World Trade Center. L'evento organizzato da Startup Grind, con il supporto di Nuove Idee Nuove Imprese e San Marino Innovation, è il secondo del programma del chapter romagnolo.

"Blockchain, ancora oggi sembra un argomento fumoso – ha detto Marco Crotta, Founder di Blockchain Caffè, un canale su YouTube dedicato al tema – ma non è così: ci dobbiamo convincere che ottimi imprenditori e startupper stanno sempre di più sviluppando attività basate sulla Blockchain per perseguire attività economicamente sostenibili. È finito il tempo degli speculatori sulle criptovalute. Oggi si ragiona in termini di opportunità”. Crotta misura il successo Blockchain anche dalla propria attività di evangelista: “ieri avevo del tempo per fare call conference e attività di formazione. Oggi non più. Sto ragionando sulla costruzione di una giornata sul mondo Blockchain per gli inizi del 2019”.

Andrea Iervolino, imprenditore nel mondo del cinema, ha raccontato la sua esperienza nella raccolta di 575 milioni di dollari con l'ICO (emissione di una nuova criptovaluta) di Tatatu. “Diciamoci la verità: 575 milioni di dollari sono molti, ma rischiano di essere modesti di fronte a quanto spende Netflix o che hanno budget per la produzione di serie e film di 2 miliardi annui. Comunque ci siamo e siamo originali, perchè proprio con la nostra iniziativa abbiamo creato una piattaforma alimentata dai produttori di contenuti e dagli utenti, dove questi ultimi vengono incentivati alla visione con la distribuzione di una parte della raccolta pubblicitaria. Antonio Banderas mi ha chiesto token di Tatatu per il cachet del film su Lamborghini – scherza Iervolino e continua – c'è stato molto interesse da parte degli investitori tradizionali visto che il mercato dei film cresce del 10-12% all'anno, la nostra modalità di raccolta è stata innovativa per il settore e vari investitori nuovi alla Blockchain hanno creduto in noi".

Andrea Roberto Bifulco, che ha lavorato per Google e per Vodafone e che rappresenta Startup Grind, la più grande community di imprenditori e startup al mondo presente in 420 città e 120 nazioni, ha dichiarato: “eventi come quello di ieri sera fanno pensare a quanta voglia di fare esista nei nostri territori, siamo andati avanti per ore a parlare di innovazione dopo la fine della serata. Chissà cosa succederebbe se il quadro legislativo, invece di limitarci, ci spingesse a lavorare con le startup, la Blockchain e le criptovalute? Non vedo l'ora di vedere cosa San Marino riuscirà a costruire su questo tema".

Sergio Mottola, presidente di San Marino Innovation, agenzia pubblica per l'innovazione, indica una prospettiva importante: “La Repubblica vuole dotarsi di un quadro normativo sulla Blockchain. Nel mondo sono davvero poche le nazioni che hanno delle regolamentazioni, ma nessuna ha una vera e propria legge. Già questo risultato consentirebbe di essere un hub mondiale della Blockchain”.

Tra i partecipanti anche Andrea Zafferani, Segretario di Stato per l'Industria, l'Artigianato e il Commercio, Lavoro, la Cooperazione e le Telecomunicazioni della Repubblica di San Marino.