Per info e segnalazioni:
sanmarino.geronimo it successo-per-la-terza-edizione-del-green-festival-A27710 001 Max 9° Venerdì 03 Dicembre 2021
sanmarino.geronimo it successo-per-la-terza-edizione-del-green-festival-A27710 002 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Cronaca 16:22 | 25/10/2021 - Repubblica San Marino

Successo per la terza edizione del Green Festival

La terza edizione del San Marino Green Festival, Vedere l’erba dalla parte delle radici, prende il via passando tra libri, invenzioni e conversazioni, fino ad arrivare, nel pomeriggio, allo straordinario incontro con il professor Stefano Mancuso, biologo e divulgatore ormai noto ovunque, che ha catturato un teatro al limite della capienza consentita con la sua lectio dura e inequivocabile. Una lezione da mettere in pratica immediatamente, senza tentennare e senza fare sconti. Prima che salissero sul palco gli adulti, sono stati i bambini e i ragazzi delle scuole primarie di Cà Ragni e secondarie di Fonte dell’Ovo al centro della scena, dal vivo e in video, portatori di esortazioni e speranze, ma anche di progetti concreti. “Bisogna fare rete, bisogna sostenere questi progetti” ha esortato Emma Petitti, Presidente dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna, concetti ripresi dall’Ambasciatore italiano a San Marino Sergio Mercuri e da Francesca Mattei, neo assessora del Comune di Rimini all’agricoltura, al patto per il clima e al benessere animale. Sulla bontà dell’iniziativa è intervenuto Filippo Francini della Segreteria di Stato per il Turismo, per la cronaca unica presenza delle istituzioni sammarinesi nella due giorni del festival. In platea i sindaci e gli amministratori giunti dall’intero Montefeltro, territori sui quali il festival ha lavorato assiduamente in questi tre anni di attività, oltre a Chiara Bellini, vice sindaca e assessora all'istruzione del comune di Rimini. Insomma tanta Emilia Romagna e tanto Montefeltro con una manifesta intenzione di collaborare e interagire con il progetto festival.

“Consumare meno, e consumare meglio” la tavola rotonda iniziale del sabato mattina. Fabio Roggiolani, spirito toscano e foga vulcanica, riassume così il comportamento che dovremmo tenere per uscire dall’incubo del cambiamento climatico. Insieme a Riccardo Santolini e Francesca Mattei ha composto il terzetto moderato da Alessandra Carlini che si è occupato di discutere su Oltre il biologico. Qualità, sostenibilità, precisione: il futuro dell’agricoltura. A chiusura della prima giornata le premiazioni del San Marino Green Movie, concorso per cortometraggi a tematica ambientale e sociale che ha avuto ospiti premiati come Maria Grazia Cucinotta e Ivano Marescotti.

Nella seconda giornata un’altra tavola rotonda di grande caratura, Ecosostenibilità delle materie. Evoluzione e futuro, e una serie di intrattenimenti ludici e musicali hanno chiuso il festival che, finalmente, ottiene successo e visibilità anche e soprattutto oltre frontiera. Riconoscere l’urgenza di cambiare stili di vita, proporre soluzioni e creare relazioni sono i grandi meriti di un evento che è qualcosa in più di un semplice festival e, allo stesso tempo, si sostiene e si destreggia con fondi privati.