Per info e segnalazioni:
sanmarino.geronimo it il-consiglio-grande-e-generale-si-riunisce-al-kursaal-A12908 001 Max 15° Sabato 02 Marzo 2024
sanmarino.geronimo it il-consiglio-grande-e-generale-si-riunisce-al-kursaal-A12908 002 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Cronaca 14:49 | 22/04/2020 - Repubblica San Marino

Il Consiglio Grande e Generale si riunisce al Kursaal

Questa mattina il Consiglio Grande e Generale di San Marino è tornato a riunirsi dopo oltre un mese e mezzo di inattività. Lo ha fatto in una cornice insolita, quella del Centro Congressi Kursaal, per consentire il rispetto delle norme sul distanziamento sociale. Di seguito il report di Agenzia DIRE. 

Il Consiglio Grande e Generale si apre con il messaggio di saluto degli Ecc.Capitani Reggenti incentrato sull'emergenza Coronavirus. Al Comma 1 vi è la nomina di un membro effettivo dell’Ufficio di Segreteria del Consiglio Grande e Generale in sostituzione di S.E. Grazia Zafferani (Gloria Arcangeloni). Il Comma 2 si apre con l'intervento di S.E. Alessandro Mancini che ricorda prima la figura dello scomparso dottor Ghironzi e successivamente dà lettura dell'ultima sentenza del Collegio Garante della Costituzionalità delle norme. Guerrino Zanotti (Libera) anticipa un ordine del giorno con cui il gruppo consigliare chiede di modificare il regolamento delle Commissioni consigliari permanenti in modo tale da consentire il loro svolgimento in videoconferenza. Il Segretario di Stato Luca Beccari aggiorna l'Aula sul momentaneo stop dei negoziati per l'accordo di associazione con l'Ue. “Ci è stato proposto un calendario da qui alla fine dell'anno. Il primo incontro sarà nel mese di giugno, quasi sicuramente in videoconferenza”. Per Sara Conti (Rf) “non prevedere alcun confronto tra le parti per un mese e mezzo è stata una scelta antidemocratica”. Marco Nicolini (Rete) reputa “inopportuno il declassamento di Fitch in un momento come questo: quanto ricriminato dall'Agenzia sfiora l'ovvietà”. “Non possiamo uscire da soli da questa crisi” è il richiamo di Gerardo Giovagnoli (Npr): “necessario che San Marino stia all'interno di organismi internazionali, a cominciare dall'Ue, specie in un momento come questo, in cui si chiede aiuto a istituzioni di gerarchia superiore a quella nazionale”. Alessandro Bevitori (Libera) mette in guardia la maggioranza: “Abbiamo letto tutte le prese di posizione degli imprenditori sammarinesi. Il loro è un grido di aiuto che non va ignorato. Se chiudono 3/400 aziende a San Marino, come possiamo farcela?”. Il Segretario di Stato per la Sanità Roberto Ciavatta risponde all'interpellanza presentata dai consiglieri Matteo Ciacci e Michele Muratori in merito alla gestione della cucina del Servizio Disabilità e Assistenza Residenziale “Colore del Grano” e all'interpellanza del gruppo consigliare di Repubblica Futura per chiarimenti circa la recente nomina del Direttore Generale dell'I.S.S.

I lavori proseguono quindi con il Comma 3 (Presa d’atto dell’istanza di rinuncia alla cittadinanza sammarinese ai sensi dell’articolo 6 della Legge n.114/2000), Comma 4 (Presa d’atto della conferma nell’incarico di un Uditore Commissariale, ai sensi del secondo comma dell’articolo 4 della Legge Qualificata 30 ottobre 2003 n.145, così come modificato dalla Legge Qualificata 16 settembre 2011 n.2) e Comma 5 (Presa d’atto del superamento del periodo di prova di Allievi Gendarmi). Il Comma 6 prevede la sostituzione di S.E. Alessandro Mancini da membro del Consiglio dei XII per il semestre 1° aprile – 1°ottobre 2020. Al suo posto il gruppo Npr indica Matteo Rossi. Giacomo Simoncini prenderà invece il posto di S.E. Alessandro Mancini nella Commissione per le Politiche Territoriali per il semestre 1° aprile – 1° ottobre 2020. Gloria Arcangeloni (Rete) subentra invece a S.E. Grazia Zafferani in seno alla Commissione Consiliare Permanente Affari Costituzionali ed Istituzionali; Pubblica Amministrazione; Affari Interni, Protezione Civile, Rapporti con le Giunte di Castello; Giustizia; Istruzione, Cultura, Beni Culturali, Università e Ricerca Scientifica per il semestre 1° aprile – 1° ottobre 2020.

 I lavori della seduta mattutina si chiudono con il Comma 9 relativo al rinnovo del Dirigente dell’Authority Sanitaria, Gabriele Rinaldi. “In questi giorni Rinaldi – sono le parole del Segretario di Stato per la Sanità Roberto Ciavatta - non si è mai sottratto dal dare una comunicazione giornaliera in merito all'evolversi della situazione Coronavirus. In assenza di una sua proroga ci saremmo trovati di fronte ad un vuoto anche all'interno del gruppo per l'emergenze di cui fa parte di diritto. Si è ritenuto che l'attività svolta e la disponibilità mostrata dal dottor Rinaldi siano elementi da tenere in considerazione per il rinnovo del suo incarico”.